5 marzo 2017

Il blog si è trasferito su http://dairimedidellanonnatrucc.altervista.org/

Ciao a tutti,
Vi comunico che il mio "Blog di rimedi della nonna con trucchi,consigli,soluzioni naturali per la vita quotidiana” si è trasferito su di un altra piattaforma e precisamente su Altervista.org con tutto il contenuto del blog, articoli, commenti e molto altro ancora. Se vi piacere potete farmi visita al nuovo indirizzo dove troverete un blog più ricco di argomenti e tutto nuovo
Ci sentiamo al nuovo indirizzo, nel frattempo un caro saluto a tutti e un abbraccio,
Diana Napoli

20 luglio 2015

La lavatrice sporca il bucato

Può capitare a tutte noi, anche a chi ha una lavatrice super, con le funzioni separate, temperatura, centrifuga, programmi ecc di trovare il bucato sporco dopo il lavaggio, la prima cosa che pensiamo è che, la lavatrice non funziona bene, ma come tutti gli elettrodomestici in casa, anche la lavatrice ha bisogno di cure e attenzioni dopo il lavaggio. Ecco alcune regole e dei semplici rimedi casalinghi per pulirla e igienizzarla…


Blog di rimedi della nonna: La lavatrice sporca il bucato

La lavatrice lo sappiamo tutti, è un elettrodomestico utilissimo, perchè lava i panni, li smacchia, li igienizza, senza farci utilizzare le mani, ma può capitare a volte che, dopo qualche anno dall’utilizzo, inizi ad emettere cattivo odore di muffa, ad avere la guarnizione sporca e a sporcare i nostri vestiti. Niente paura, come tutti gli elettrodomestici di casa anche la lavatrice ha bisogno di una piccola manutenzione.

Se è capitato anche a Voi, che la lavatrice fa puzza di muffa, è sporca  guardando tra la guarnizione e il cestello, significa che all’interno della lavatrice si sono formate delle colonie di batteri che rilasciano cattivo odore, ecco come possiamo risolvere il problema:


a vuoto, fare un primo lavaggio con 200 g di Acido citrico (anidro o monoidrato, si trova in farmacia) versato in una pallina dosatrice a 90°C , questa prima operazione toglierà la maggior parte dello sporco muffa, basta poi fare subito dopo un secondo lavaggio sempre a 90°C con 200 ml di candeggina da utilizzare sempre con una pallina dosatrice per igienizzarla  e pulirla del tutto.


Una volta risolto il problema e la nostra lavatrice è ritornata pulita, per prevenire il problema degli odori, di sporco (melma) e mantenere in contemporanea il nostro elettrodomestico pulito e igienizzato, dovremmo prendere l’abitudine di utilizzare 2 accorgimenti/pulizie:

1) pulire la lavatrice almeno una volta al mese;


2) cercare di prevenire la formazione di questa melma.


Le lavatrici, di solito si rovinano a causa dei detersivi liquidi, degli ammorbidenti e dei lavaggi a basse temperature:



-alternare quindi, i detersivi liquidi, che andrebbero utilizzati sotto i 40 gradi perchè ad alte temperature perdono la loro efficacia, a detersivi in polvere che penetrano già a 50° nelle fibre dei tessuti, smacchiando;


-eliminare o diminuire la quantità di ammorbidente, (quest’ultimo ha una consistenza grassa che: impedisce all’umidità di evaporare velocemente, e potrebbe intaccare le varie parti della lavatrice, creando muffe e melma). Se, proprio non se ne può fare a meno, utilizzare dell’aceto di vino bianco o di mele, che è ideale per: igienizzare i nostri indumenti, per liberare le fibre dai minerali contenuti nell’acqua del lavaggio, per rimuovere completamente i residui di detersivo;

– fare un lavaggio, a vuoto, ad alte temperature almeno una volta al mese



a) programmare un lavaggio a vuoto a 90°C, della vostra lavatrice, una volta ogni tre settimane per eliminare eventuali tracce di sporco e igienizzare il cestello;


b) oppure ogni due o tre mesi fare un lavaggio ad alte temperature utilizzando dell’aceto di mele o di vino bianco, con aggiunta a piacere di alcune gocce dell’olio essenziale vostro preferito;

– Dopo i lavaggi, ricordate di:


a) passare un panno asciutto sulla guarnizione in gomma e dentro la lavatrice per asciugare, ogni piccolo residuo di acqua che, stagnando potrebbe causare cattivo odore;


b) lasciare sempre lo sportello della lavatrice aperto per permettere all’interno di asciugarsi.


– Infine pulire il cassetto dei detersivi e il filtro per bene sotto l’acqua corrente e, almeno due o tre volte l’anno utilizzare dei prodotti specifici per la loro pulizia


Leggi anche 

Bucato perfetto in lavatrice con i rimedi e i consigli della nonna
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...